Quest’anno il Ballo delle debuttanti, il gran gala nato 20 anni fa a Cordenons la cui ultima edizione è stata nel 2016, potrebbe rinascere a Pordenone. Il condizionale, però, è d’obbligo.

Maria Takacs, presidente dell’Associazione Danza Sportiva Fantasy e già regista e coreografa del Ballo, intende attendere la chiusura delle iscrizioni prima di sciogliere le riserve. Nel ruolo di organizzatrici, stavolta, ci sono anche quattro ex damigelle dell’ultima edizione del Ballo. L’altra sera nei locali dell’ex fiera di via Molinari, Takacs ha tenuto un incontro con un primo gruppetto di ragazze che si sono già iscritte. «Poiché altre avevano avvisato che non potevano essere presenti – dice Takcas – abbiamo deciso di fare un secondo e ultimo incontro martedì 20 febbraio, alle 20.30 sempre in via Molinari». Lì si tireranno le somme, ma i presupposti sono già positivi.

«Con ogni probabilità il Ballo si farà – dice la presidente –: abbiamo già una decina di ragazze iscritte, provenienti da diversi Comuni, e in loro c’è molto entusiasmo. Attendiamo altre iscrizioni, ma non ci aspettiamo i grandi numeri del passato: l’importante è regalare una serata
da sogno a queste giovani». Il Ballo delle debuttanti è previsto per domenica 17 giugno, alle 21 al palazzetto dello sport. I numeri da chiamare sono lo 0434. 590795 e il 347. 4580173. L’invito è rivolto a ragazzi e ragazze tra i 18 e i 22 anni.

Credits: Il Messaggero Veneto – Edizione di Pordenone

Sempre più vicino il ritorno, in città, del Ballo delle debuttanti